Giovanni Ricchi

Ho iniziato nel 1977 senza sapere nulla di pittura. Ho girato il mondo, incontrato tanta gente. Realtà profonde dell'animo umano mi si sono rivelate nei momenti più bui della mia vita di uomo e di artista, che hanno arricchito e riempito le mie esperienze.

Gli artisti:

Soltanto gli artisti ed i bambini

vedono la vita cosi com’è.

Essi conoscono il senso delle cose

“sentono” nei discorsi la verità e la menzogna.

Conoscono la dignità del sorriso, le dignità dei modi inconsci,

il valore e la gradazione del silenzio.

Sono gli “unici” in grado di concepire la vita come totalità,

e gli “unici” a dare con un ritratto,

L’immortalità all’immagine di una creatura umana.

 

Giovanni Ricchi

Introduzione

Opere a Colori

Opere Bianco nero

Le mie Mostre

Recensioni critici D'arte